Feb

15

2015

Google testa la funzione di pinch-to-zoom in Chrome per Mac

pinch-to-zoom[1]
Scritto da: Admin In: Google Chrome e Chrome OS

Google sta sperimentando una nuova funzionalità per il suo browser Chrome per Mac, al fine di implementare lo zoom completo delle pagine web tramite trackpad, Magic Pad o Magic Mouse. Ben quattro anni di sviluppo consentiranno nel prossimo futuro di godere di un esperienza morbida al pari di quanto lo sia sempre stata con Safari.

La nuova feature è attualmente disponibile all’interno dell’ultima build Canary di Chrome. Purtroppo il doppio tocco per l’ingrandimento in larghezza delle pagine web non è stato ancora implementato in questa fase di sviluppo ma speriamo trovi posto nella release finale, la funzionalità è nota anche agli utilizzatori di Safari su iOS.

Canary, per coloro che non ne fossero a conoscenza, è una versione sperimentale e preliminare di Chrome utilizzata dagli sviluppatori per testare le nuove funzionalità prima del passaggio alle beta più stabili.

Sono molti i difetti di cui Chrome soffre nella sua versione Mac, uno su tutti il consumo eccessivo di batteria che lo rende una scelta scarsamente presa in considerazione sui notebook per l’uso in mobilità, come ad esempio su MacBook Air, dove le tecnologie di risparmio energetico offerte da OS X per Safari pongono sul piedistallo la soluzione proprietaria di Apple.

Nella speranza che Chrome possa migliorare sempre più, vi lasciamo al link per il download di Canary su Mac. E’ consigliabile eseguire un’installazione a fianco della versione stabile di Chrome qualora già presente, in quanto i due software non condividono impostazioni, segnalibri salvati o altre risorse.

L'Admin è un appassionato di informatica, appassionato dei mondi google e microsoft e infine di HTML. Fondatore del blog.

Articolo di GoogleBlogItalia
Loading Disqus Comments ...
Loading Facebook Comments ...